Fisioterapia Bambini e Ragazzi

Fisioterapia

La fisioterapia dell’età evolutiva si occupa della prevenzione, della diagnosi, della cura e della riabilitazione delle patologie e dei disturbi neuromotori di origine congenita e acquisita dell’età evolutiva.

La fisioterapia prende in considerazione anche casi traumatici di lieve entità (distorsioni, fratture di tipo legno verde), per monitorare il corretto ripristino delle funzioni. Si occupa della correzione di atteggiamenti anomali della postura (paramorfismi) spesso dovuti allo scarso sviluppo della massa muscolare (piede piatto, scoliosi correggibile, scapole alate, spalle spioventi, dorso piatto, addome espanso). Altre condizioni fisiche che sono oggetto di studio da parte della fisioterapia sono l’obesità, la magrezza, la sottigliezza degli arti.

Alterazioni posturali:

  • atteggiamenti scoliotici
  • dorso curvo
  • iperlordosi
  • ginocchio varo /valgo
  • piede cavo/piatto
  • torcicollo
  • alterazioni della deambulazione
  • disfunzioni cranio-cervico-mandibolare

 

Esiti traumatici:

  • esiti di fratture

 

Alterazioni neonatali congenite e acquisite:

  • lussazione congenita d’anca
  • piede torto congenito
  • torcicollo miogeno
  • paralisi del plesso brachiale

 

Problematiche dello sviluppo:

  • motricitá disorganizzata e condotte esplorative alterate
  • ritardo posturale
  • disturbi della coordinazione motoria
  • ritardo psicomotorio
  • paralisi cerebrali infantili
  • mielomeningocele
  • plagiocefalia
  • patologie ereditarie del Sistema Nervoso Centrale o Periferico

Approfondimenti legati a questo servizio